Monumento all'Artigliere - A.N.Art.I - Genova
 

Monumento all'Artigliere

Prima del restauro

Prima del restauro

INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO AI CADUTI DELL’ARTIGLIERIA RESTAURATO

 

Questo Monumento si trova nel ‘Viale degli Eroi Caduti in guerra ‘ del Cimitero Monumentale  di Staglieno in Genova.

Era stato a suo tempo inaugurato una prima volta il 15 giugno 1995 dall’allora Presidente

di  Sezione Col. G. B. Brolis, e consisteva in un blocco parallelepipedo di granito nero Africa, su cui erano applicate lettere in bronzo ‘L’ARTIGLIERIA AI SUOI CADUTI – SEMPRE ED OVUNQUE’ , e, pur nella sua sobrietà, faceva una certa figura.

Con gli anni, nella stessa zona, erano sorti altri Monumenti di Associazioni Patriottiche e d’Arma più ricchi e più imponenti.

Il proposito di migliorare questo Monumento era sorto subito nella mente del Col .G. C. Catanzano, subentrato alla Presidenza di Sezione e poi Delegato Regionale. Il suo progetto però si era scontrato con la Burocrazia ed era rimasto sulla carta fino alla Sua scomparsa, avvenuta nel 1999.

Nel 2008 l’attuale Presidente Col. R. Cumin riavviava la pratica.

In questo ha trovato il disinteressato aiuto dell’Architetto Prof. Enrico Dassori,Professore Ordinario di Architettura Tecnica presso la Facoltà di Ingegneria di Genova, amico e simpatizzante dell’Associazione, al quale vanno i più sinceri ringraziamenti da parte del Consiglio Direttivo e di tutti i Soci della Sezione.

Il  Prof. Dassori è autore di oltre 150 pubblicazioni tecniche relative al settore delle Costruzioni. E’ stato presidente del CTE (Milano) ed è presidente di ICMQ (Milano), Istituto che opera nel settore della certificazione di Qualità per le Costruzioni
E’ stato visiting professor presso le Facoltà di Ingegneria di New Dehli e Mumbay.
Ha maturato importanti esperienze nella progettazione e Direzione lavori di opere Civili
Grazie al Suo progetto e validissimo appoggio, tutte le pratiche burocratiche e di licenza intervento si sono svolte in tempi ragionevoli e si è potuto affidare i lavori alla  Ditta Cataldi, autorizzata ad operare nel Cimitero di Staglieno. 

Questi lavori di miglioramento e restauro sono stati effettuati con: posa, davanti all’originario blocco, di due basi, sempre in granito nero Africa, con sopra  fissati due proietti da 155 inerti ed opportunamente restaurati ad opera  dei Consiglieri Menotti e Barbieri.

Questi proietti erano originariamente utilizzati come fermaporte in Uffici del Distretto , e sono stati resi disponibili per questo loro migliore impiego da parte dell’Autorità Militare, anche alla quale va il ringraziamento della Sezione.

Questa inaugurazione si è svolta il 23 maggio 2010.

La Cerimonia si è articolata su: Scoprimento Monumento, sua Benedizione da parte del Cappellano Militare Padre Celso da Favale, Deposizione Corona, Onori ai Caduti ai quali sono stati aggiunti quelli ai Militari Italiani caduti in Afghanistan.

L’onere finanziario per questo Restauro è già stato saldato.

Esso è completamente a carico dei Soci della Sezione, che hanno effettuato e stanno effettuando oblazioni.

Richieste di finanziamenti in tutte le direzioni hanno avuto esito negativo.

Dopo il restauro

Dopo il restauro


Architetto Prof. Enrico Dassori

Architetto Prof. Enrico Dassori


Alfiere

Alfiere

Inizio cerimonia

Inizio cerimonia


Inizio cerimonia foto 2

Inizio cerimonia foto 2


Il Presidente Col.Cumin legge le motivazioni

Il Presidente Col.Cumin legge le motivazioni


Benedizione del monumento

Benedizione del monumento


Deposizione corona

Deposizione corona


Gruppo soci An.Art.I di Genova

Gruppo soci An.Art.I di Genova


DSC01975.JPG

Gruppo soci An.Art.I di Genova

Gruppo soci An.Art.I di Genova


Soci con Architetto Dassori

Soci con Architetto Dassori


Proietto in fase di restauro

Proietto in fase di restauro


Cripta monumento p.za Vittoria S.Messa

Cripta monumento p.za Vittoria S.Messa

Cripta monumento p.za Vittoria S.Messa

Cripta monumento p.za Vittoria S.Messa

Cripta monumento p.za Vittoria S.Messa

Cripta monumento p.za Vittoria S.Messa